Menu Chiudi

5 ispirazioni da non perdere per arredare l’ingresso: lasciatevi guidare

consigli per arredare l'ingresso di casa.
CONDIVIDI SU:


L’ingresso è il biglietto da visita di una casa e per questo arredarlo vuol dire offrire subito un’immagine di sé e del proprio stile. Le ispirazioni sono tante a seconda che si voglia essere classici o contemporanei. Basta saper adattare tutto alle dimensioni dell’ambiente e all’arredamento generale.


 

5 ispirazioni per arredare l’ingresso di casa

L’ingresso è un piccolo spazio nel quale ci sta racchiuso lo stile che vogliamo conferire alla nostra casa. Un luogo di incontro e di accoglienza per chi entra ed esce dalla nostra dimora. Ecco perché deve essere arredato con una certa logica stilistica e cromatica, tenendo conto delle dimensioni, dell’arredamento del resto dell’appartamento e anche delle proprie esigenze economiche.

Tante idee, tutte originali e a portata di ciascuno, vengono proposte dal mercato. Mensole, piccoli armadi, scarpiere, appendiabiti, dallo stile moderno, rustico o shabby chic. L’ingresso diventa il fulcro della casa, perché è la prima stanza nella quale si entra e che rimanda l’idea dell’intera casa.



 

Mobili moderni per l’ingresso

Un ingresso dall’ispirazione moderna, con mensole lineari e uno specchio dal disegno geometrico che allarga la visuale e regala un tocco di luminosità, imprescindibile per un ambiente spesso esiguo, che ha bisogno di sembrare più grande.

Come arredare l'ingresso di casa.
© amazon

 

Un po’ rustico e un po’ “industrial” questo ingresso, in cui campeggia un bellissimo appendiabiti dal gusto minimalista, di metallo e legno. Per una casa giovane, che ama la praticità unita alla bellezza.

Arredare l'ingresso in stile industriale.
© maisons du monde

 

Un vero e proprio disegno geometrico su questa parete dell’ingresso, realizzato da due mensole a forma di cubo e due specchi. Il legno alleggerisce la linearità dei mobili contemporanei e regala un tocco di calore.



© amazon

 

Un ingresso stile shabby

Lo stile “shabby chic” non perde un colpo, anche nell’ingresso. Basta davvero poco per fare di questo ambiente un biglietto da vista di prim’ordine. In questo caso, troviamo due consolle che si guardano frontalmente in un corridoio in cui il bianco la fa da padrone.

arredare un ingresso stretto e lungo
© stock.adobe

 

Una consolle fai da te con un bancale

Un ingresso può essere fatto bello anche dal riciclo creativo. Questo è ciò che accadde in questo ambiente, in cui una console realizzata con un bancale, riesce a regalare un’atmosfera funzionale e al contempo “shabby” che non ci si aspetta.


© Pinterest

 

Appendiabiti per l’ingresso

Un appendiabiti lineare, dal piglio moderno, completato da una mobile basso che funge da scarpiera e uno specchio che completa un quadro già gradevole. Un complesso davvero bello, per arredare con gusto e semplicità.


© Amazon

 

Che bello questo mobile appendiabiti che contiene anche una pratica panca che funge da contenitore. Un’idea bellissima, dal gusto “provenzale“, che arreda con quel piglio romantico che non guasta mai.

© Amazon

 

Un appendiabiti moderno, tutto in metallo, per un ingresso che punta sulla semplicità. Ideale soprattutto per gli ambienti  piccoli che, più degli altri, hanno bisogno di arredi funzionali ma non ingombranti.


© IKEA

 

Come arredare un ingresso stretto

Un ingresso stretto necessita di arredi che sappiano sfruttare lo spazio, ottimizzandolo. Questa soluzione sembra ideale per luoghi esigui, dato che le assi piatte, sulle quali appendere gli abiti, e il mobile ad “L” basso, non ingombrano, pur soddisfacendo le esigenze di casa.


© stock.adobe

 

Che meraviglia la parete di legno bianca che è tutta un grande appendiabiti, perfetta anche negli ingressi non tanto grandi, perché allarga la visuale con il colore chiaro e fornisce anche una comoda, lunghissima seduta.

arredare un ingresso stretto e lungo
© stock.adobe

 

Una scarpiera all’ingresso

Una scarpiera fa sempre comodo in casa e nell’ingresso è pratica, perché permette di riporre immediatamente le scarpe, appena si entra in casa Quella di Ikea è bella, moderna e si adatta ad ogni ambiente.

HEMNES © IKEA

 

Uno specchio lungo, una scarpiera a giorno ed un cassettone, tutti bianchi. Ecco che l’ingresso diventa la prima, vera stanza nella quale s’accede alla casa e che accoglie con l’eleganza e la sobrietà che è segno distintivo dell’intera dimora.


© IKEA

 

L’ingresso di casa accoglie, mostra, prima di tutte le atre stanze, quale sia lo stile generale. Ecco perché necessità di mobili adatti, che sappiano arredare con gusto, contenendo gli abiti o le scarpe. L’ingresso deve essere pratico, bello da vedere e funzionale a chi vi abita.