Menu Chiudi

Dite addio al calcare sul vetro della doccia: il modo naturale infallibile per eliminarlo

calcare sul vetro della doccia

In questo articolo vedremo un modo naturale, facile ed economico per dire addio al calcare sui vetri della doccia. Utilizzando ingredienti che probabilmente avete già in casa, potrete ottenere risultati sorprendenti.


Il bagno, e in particolare la doccia, è uno dei luoghi più difficili da pulire in casa. L’umidità tipica di questa zona favorisce l’accumulo di sporco e la proliferazione di germi e batteri. Tra i vari problemi che possono insorgere, il calcare è uno dei più fastidiosi. Questo strato bianco che si forma sulle superfici, in particolare sul vetro della doccia, può essere molto difficile da rimuovere. Ma esiste un modo per eliminarlo definitivamente? La risposta è sì e vi mostriamo come.

Il talco, un alleato inaspettato contro il calcare

Avete del borotalco in casa? Se sì, prendetelo subito, perché vi sarà molto utile per la vostra pulizia anticalcare. Ma il talco non è l’unica cosa di cui avrete bisogno, perché per una maggiore efficacia avrete bisogno dell’aiuto di un altro ingrediente, anch’esso facile da trovare in casa. Uno si trova in bagno e l’altro nella dispensa della cucina: l’aceto.

La combinazione magica: talco e aceto

L’aceto è un ingrediente che abbiamo già utilizzato diverse volte e che continua a sorprenderci per la sua versatilità. Vediamo come questa insolita combinazione può aiutarci a combattere il calcare nella doccia. Quello che dovete fare è creare una pasta di talco: mescolate prima la polvere con l’acqua fino a ottenere una pasta, una crema omogenea. Poi spalmatela sulla zona interessata dal calcare.


  • Come usare la pasta di talco per rimuovere il calcare

Coprite bene e uniformemente con la pasta di talco per almeno 15-20 minuti, il tempo necessario affinché la pasta penetri nello strato di calcare. Una volta ammorbidito, sarà più facile rimuoverlo. Trascorso il tempo necessario, basta prendere un panno umido, strofinare delicatamente la pasta di talco e vedrete come il calcare si staccherà facilmente. Continuate a pulire i vetri della doccia con acqua calda per rimuovere i residui di pasta.

Un’alternativa: solo aceto

In alternativa, si può usare il trucco dell’aceto, che consiste nel mescolare un po’ di aceto bianco con acqua tiepida in un flacone spray e, una volta mescolato il tutto, spruzzare sui vetri della doccia. Lasciate agire per qualche minuto affinché l’aceto sciolga i depositi di calcare, quindi rimuovetelo con un panno in microfibra e acqua calda. Infine, utilizzare un panno morbido per far brillare i vetri.


calcare sul vetro della doccia
foto © stock.adobe

Dire addio al calcare sui vetri della doccia non è una missione impossibile. Con ingredienti semplici e naturali come il talco e l’aceto, si possono ottenere risultati sorprendenti. Provate questi metodi e vedrete che il vostro bagno brillerà come non mai.