Menu Chiudi

Vanda Coerulea: una varietà di orchidea colorata e profumata che darà un tocco di eleganza al vostro giardino

Vanda Coerulea - orchidea colorata.
CONDIVIDI SU:


Stanchi della solita orchidea bianca e rosa? Non vi preoccupate perché in questo articolo vi sveleremo tutti i segreti di una varietà blu davvero molto originale. Scopriamo insieme la Vanda Coerulea, l’affascinante orchidea blu!


 

Vanda Coerulea: una varietà di orchidea colorata e profumata che darà un tocco di eleganza al vostro giardino

Le orchidee più diffuse sono le Phalaenopsis. In tutte le case o quasi c’è ormai almeno un’orchidea, si regalano ad ogni ricorrenza, si annoverano appassionati e club amatoriali etc. Insomma l’orchidea è ormai diffusissima in Italia ma abbiamo ancora scarsa conoscenza delle infinite varietà.

La Vanda Coerulea  la varierà più  diffusa in Europa, ad esempio, ha un colore blu viola molto intenso. Questa varietà originaria del sud-est asiatico è reperibile in qualsiasi garden center. Ecco tutti i nostri consigli per la cura dell’orchidea blu  davvero fuori dal comune!



© stock.adobe

 

Consigli per la coltivazione

Questa orchidea di un intenso blu cina è una specie assai resiliente! Si adatta veramente molto anche se prediligeuna buona escursione termica notturna con notti fresche giornate calde . Adora la posizione in pieno sole. Il terriccio è quello usato per la terra per orchidee, drenato e soffice magari con l’utilizzo  di corteccia.


La Vanda coerulea ha un fogliame rigoglioso, verde brillante. Le foglie sono nastriformi con un taglio centrale sul quale i lati tendono a inclinarsi formando una “v”.

Si può anche utilizzare in ceste o caschi in legno per verde pensile.

Questo perché  la Vanda Coerulea è detta epifita ovvero ha radici libere che non stanno nel terreno ma ricadono a cascata dal vaso. Per questo si predilige un vaso pensile.

Ideale per il salotto anche dalle linee moderne con mobili laccati neri. Creerà un ottimo accostamento fra le due tonalità. È poi possibile richiamare il blu dell’orchidea con cuscini blu e viola su divano nero.



© stock.adobe

 

Come curare la Vanda coerulea

L’orchidea Vanda coerulea è una varietà perenne che nel suo habitat cresce spontanea. Pensate che però le piante da crescita selvatica, tutte concentrate nella zona dell’Himalaia, sono in via di estinzione. Non andrà comunque estinta grazie all’operato di moltissimi vivai al mondo che l’hanno resa così diffusa.


È assai resistente ai parassiti.

Occorre annaffiare copiosamente solo durante il periodo di fioritura che va dall’estate fino ad ottobre . Durante la primavera occorre concimare per preparare il terreno. Nel periodo, invece, di riposo vegetativo utilizzare meno acqua. È  in questo periodo che se necessario possiamo procedere con in rinvaso.


Non è escluso però che se mantenuta al meglio, con  il giusto grado di umidità,  possa garantire una fioritura ogni 3 mesi.

La moltiplicazione di  questa orchidea avviene grazie ai germogli laterali delle orchidee.


Curiosità:  la varietà Vanda conta più varietà di cui alcune con colore giallo. Ne è un esempio la varietà Miss Joaquim ( fiore giallo tigrato) è il fiore nazionale di Singapore.

© stock.adobe

 

L’orchidea Vanda Cerulea conquista al primo sguardo con il suo colore blu viola con tantissimi puntini bianchi.  Può  essere posizionata in un salotto dallo stile moderno, data la colorazione fredda. Per una specie originale e fuori dal comune scegliete l’orchidea Vanda Coerulea!

Segui Design in Casa su


TI POTREBBE PIACERE