Menu Chiudi

Ingresso stretto? Ecco qualche idea per arredarlo

Soluzioni per arredare un ingresso stretto.
CONDIVIDI SU:


L’ingresso di casa è un luogo funzionale ed è indispensabile arredarlo nel modo corretto per sfruttarne a pieno il potenziale. Se si tratta di un ingresso stretto esistono soluzioni salvaspazio. Date un’occhiata a questi spunti per arredarlo in modo funzionale.


 

Tante idee per arredare un ingresso stretto

L’ingresso di casa è perfetto per essere arredato con pochi complementi ma super funzionali. Infatti si ha bisogno di un posto dove lasciare le scarpe, uno dove appendere il cappotto e un piano o dei ganci dove appendere le chiavi e riporre portafogli e quant’altro.

Se l’ingresso della vostra abitazioni è stretto si può sempre ricorrere a soluzioni salvaspazio che consentono di ottimizzare lo spazio al meglio sfruttando ogni singolo centimetro. Oggi vediamo quindi delle idee per arredare un ingresso stretto e lungo.



 

Con una panca contenitore

La soluzione più semplice e funzionale è adatta agli ingressi stretti stile corridoio, come quello in foto. Una panca contenitore dove riporre le scarpe è senza dubbio perfetta, accompagnata da un appendiabiti sulla parete opposta.

© stock.adobe

 

Una lunga panca e mobile frontale

Se il corridoio d’ingresso è particolarmente lungo si può progettare una lunga panca che lo segua in tutta la sua lunghezza, magari sormontata da un pannello boiserie e pannelli appendiabiti. Un mobile frontale funge invece da svuotatasche e si viene a creare un ingresso elegante.

Come arredare un ingresso stretto.
© stock.adobe

 

Ingresso stretto: il mobile a giorno

Se invece non avete bisogno di avere una scarpiera o una panca, ma solo un mobile da appoggio allora si può scegliere un mobile a giorno, perché l’assenza di ante e cassetti dona un senso di leggerezza e amplia la percezione ottica della stanza.



arredamento piccolo ingresso
© stock.adobe

 

Sfruttare le nicchie

In ambienti lunghi e stretti è fondamentale sfruttare a pieno ogni imperfezione e renderla invece un punto di forza, come ad esempio le nicchie. Mobili con profondità ridotta possono arredarle con eleganza e stile.

© stock.adobe

 

Un ingresso stretto con armadio a muro

Riempire una parete di un corridoio ingresso stretto con degli armadi è fondamentale per ricavare più spazio contenitivo. Soprattutto se, come nel caso in foto, si tratta di un ambiente luminoso, realizzare una parete di mobili è un’idea geniale per sfruttare tutto lo spazio.


© stock.adobe

 

Scarpiera bassa e pannello appendiabiti

Il modo più semplice in assoluta per arredare un ingresso stretto è quello di scegliere una scarpiera di profondità ridotta, accompagnata da un pannello appendiabiti per giacche e cappotti e una panchetta dove accomodarsi per infilare e sfilare le calzature.


© stock.adobe

 

La madia per un ingresso stretto

L’ingresso stretto può essere arredato con una madia. Si pensa spesso che sia più un mobile per il soggiorno o per la cucine, ma in realtà nella sua versione bassa è perfetta anche per arredare un ingresso stretto.

© stock.adobe

 

Una scarpiera salvaspazio

Se l’ingresso è davvero strettissimo allora si può ricorrere a solo una scarpiera salvaspazio per arredarlo. Quella proposta da Ikea è davvero minimale nell’ingombro di spazio.


Visto su © Ikea

 

Un mobile sospeso

Per rendere un ingresso stretto più leggero e all’apparenza più ampio si può scegliere un mobile sospeso. Infatti l’assenza di ingombro a terra lo renderà insolito e il nostro occhio percepirà un ingombro inferiore rispetto al reale.


Arredare un ingresso stretto è più facile di quanto sembri, basta scegliere i giusti complementi d’arredo.

 

Guarda anche: 5 ispirazioni da non perdere per arredare l’ingresso: lasciatevi guidare